Dis – integrazione

26538__safe_solo_fluttershy_humanized_bird_bunny_rabbit_muslim_hijab_islamashy

 

Lo volevo dire, lo volevo scrivere qualche sera fa, ho aspettato, non si sa mai. Lo faccio adesso, non serviva aspettare. C’è sempre qualche attentato che mi restituisce l’occasione di tornare sui miei passi quando penso che si, che forse, che chissà se l’integrazione è possibile. Ecco oggi è uno di quei giorni in cui penso che no, che difficilmente, che quasi mai, lo è. Non con culture così infinitamente distanti. Qualche sera fa ero a cena qui nella “mia” città, con una vecchia amica. Pizzeria al taglio molto famosa, piena di turisti, turiste, belle nordiche bionde e poco vestite e poi noi due, balde quarantenni, non svestite certo, ma nemmeno troppo coperte, colorate, estive, “libere“. Accanto a noi, gomito a gomito nello stesso tavolo, una coppia musulmana, forse nemmeno trentenni. Lui in abiti occidentali, catena al collo, sorridente, un occhio qua e uno là dentro quella scollatura, sotto quel vestitino, dietro un tacco veloce. Guardava, niente di male. Forse. Ci chiede qualche cosa sul cibo, parlano solo francese, noi no. Cerchiamo di aiutarlo a gesti insieme a una cameriera, qualche parola in inglese, insomma, li aiutiamo, siamo gentili. Perché noi, perché io, non ho niente contro di loro. No però, guardo lei, silenziosa, giovane, coperta, troppo coperta, suda sotto quei vestiti tristi, insaccati, inadatti a questo luogo, persino le braccia ha coperte. Non è a suo agio, e si vede. Non lo sarà mai. Non lo saranno i suoi figli. Fosse stata nel suo paese, circondata da altre donne vestite come lei, forse, avrebbe sorriso. Io non lo so. Io non so niente, so quello che vedo. E vedo queste donne aggirarsi tra di noi come fantasmi troppo visibili e vedo i loro figli non capire quale punto di riferimento avere e le loro figlie ancor più confuse. Vanno alla moschea e poi vivono in paesi dove sono circondati da persone che vivono troppo diversamente da come la loro religione gli insegna. Siamo due mondi lontanissimi, due universi paralleli.

 

Ti è piaciuto quello che hai letto? Allora, condividilo sui social che frequenti, aiutami a fare saltellare il Bianconiglio in giro per il mondo!

little-rabbit

 

Annunci

Un pensiero su “Dis – integrazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...